4) PESCARA ACCESSIBILE – Programma elettorale di Riconquistare l’Italia, con Gianluca Baldini Sindaco

Il nostro programma per le elezioni comunali di PESCARA del 26 maggio 2019 si propone l’obiettivo di innescare una reale transizione verso il modello futuribile di città moderna, accessibile e vivibile.

Vogliamo traghettare la nostra Pescara nel XXI secolo, perché riteniamo che sotto molti punti di vista la città sia rimasta ancorata a modelli amministrativi e di governo propri del novecento e che abbia distrutto, negli ultimi decenni, quelle peculiarità che negli anni 60-70 l’avevano resa una città all’avanguardia e ammirata.

Al fine di esporre con sintesi e chiarezza il nostro modello di sviluppo adotteremo un approccio originale, non scontato, ma a nostro avviso più coinvolgente. Partiremo dall’enumerazione di quelle qualità che vorremmo garantire alla nostra città, dalle ambizioni, dalle aspettative riguardanti il futuro di Pescara, che ci aiuteranno a identificare le 5 macro-aree d’interesse, le linee d’azione e, infine, le migliori prassi da importare, secondo un modello dimostratosi efficace in altre realtà.

Noi abbiamo in mente una Pescara SALUBRE, SICURA, BELLA, ACCESSIBILE, MODERNA.

            

Esporremo in sintesi le proposte di intervento per ciascuna delle 5 macro-aree del nostro programma per la città di Pescara (che si può leggere nella versione integrale QUI), una declinazione in chiave territoriale dei precetti costituzionali su cui è fondato il nostro programma politico nazionale.

 

 

1) ACCESSIBILITÀ E TRASPARENZA

a. ACCESSIBILITÀ FISICA
Adozione di un P.E.B.A. (Piano per l’eliminazione delle Barriere Architettoniche) da redigere con le risorse interne per rimuovere quegli elementi costruttivi che impediscono o limitano lo spostamento o la fruizione di un servizio alle persone con limitata capacità motoria o sensoriale.

b. ACCESSIBILITÀ INFORMATICA
Realizzazione di un nuovo portale comunale e adeguamento dei siti correlati esistenti per rimuovere le barriere informatiche, che impediscono l’interazione o l’accesso ai siti web da parte di persone affette da disabilità di varia natura, nonché l’usabilità delle piattaforme web che erogano servizi o comunicano informazioni agli utenti.

c. ACCESSIBILITÀ DOCUMENTALE, AI SERVIZI E TRASPARENZA
Previsione, nel nuovo portale del comune, di accedere, in modo sicuro e certificato, ad un insieme di servizi on line in grado di sostituire le funzionalità offerte dagli sportelli comunali: prenotazione appuntamenti, consultazione dati anagrafici, tributari e catastali, autocertificazioni, permessi edilizi, pagamenti tributi, multe e oneri, stampa certificati, denunce, pratiche, reclami.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.