Il progetto e i documenti di RI

CHI SIAMO

Siamo cittadini che avvertono l’esigenza di una riscoperta collettiva dei valori costituzionali. Ci poniamo come obiettivo la riconquista della sovranità nazionale in ogni sua forma, attraverso il ricollocamento della Costituzione al vertice dell’ordinamento.

COME E PERCHÉ NASCIAMO

Fra il novembre 2011 e il marzo 2012 abbiamo ideato e costituito l’ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità, con lo scopo di organizzare una rete di persone intenzionate a riconquistare la sovranità politica ed economica del nostro Paese, al fine di costituire il primo partito politico italiano per il Recesso dall’Unione Europea.

La nostra analisi muove dalla constatazione che sussiste un irrimediabile contrasto tra la Costituzione (in particolare tra il Titolo III dedicato ai rapporti economici) e i Trattati europei, in ragione del quale, ormai da decenni, Parlamento e Governo italiani svolgono il diritto europeo, anziché il diritto costituzionale dei rapporti economici.

Il 5 giugno del 2016 lo scopo dell’associazione è stato raggiunto ed abbiamo fondato il Fronte Sovranista Italianopartito politico che ha come programma la realizzazione del modello economico sociale delineato nella nostra Costituzione, basato sulla piena occupazione.

Nel corso degli anni il partito è cresciuto, si è consolidato nei territori e ha maturato esperienza, iniziando a presentarsi agli elettori con il simbolo RICONQUISTARE L’ITALIA.

Il 27 e 28 marzo del 2021, avendo raggiunto lo scopo della sua prima fase di vita, il partito ha svolto il Congresso nazionale modificando il nome in RICONQUISTARE L’ITALIA.

Il Congresso ha inoltre approvato un nuovo Statuto e un nuovo scopo di fase, proiettandosi verso le elezioni politiche del 2023, nonché due importanti mozioni:

su Covid-19;

su strategia di aggregazione elettorale.

Per conoscere il partito sotto il profilo delle analisi e delle proposte politiche, bisogna in primo luogo leggere il DOCUMENTO DI ANALISI E PROPOSTE dell’ARS, parte integrante dello STATUTO di RI.

Per quanto riguarda la politica economica siamo per il lavoro, autonomo e subordinato, e contro la rendita. L’Assemblea nazionale ha approvato in proposito 4 documenti:

DOCUMENTO SULLA REPRESSIONE DELLA RENDITA FINANZIARIA

DOCUMENTO CONTRO LA RENDITA URBANA

DOCUMENTO SU LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE

CONCORRENZA E LIBERA PROFESSIONE: L’AVVOCATURA

L’Assemblea nazionale ha poi approvato altri 13 documenti:

DOCUMENTO SULLA SCUOLA

DOCUMENTO SUI DIRITTI CIVILI BIOETICI

DOCUMENTO SULLA RIFORMA TRIBUTARIA

DOCUMENTO SULL’IMMIGRAZIONE

PROPOSTA DI RIFORMA DEL SISTEMA BANCARIO

LA DISCIPLINA DELLE FINANZE DEI COMUNI

GIOCHI E SCOMMESSE

LE IMPRESE PUBBLICHE

I PROBLEMI DELLA RICERCA SCIENTIFICA NEI SETTORI BIBLIOMETRICI

UNA STRATEGIA ENERGETICA PER L’ITALIA FINANZIAMENTO E STRUTTURA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE COMUNITÀ E TERRITORIO: LINEE GUIDA PER UNA PROGRAMMAZIONE URBANISTICA NAZIONALE

PER ISCRIVERSI a RI e partecipare alla realizzazione di questo ambizioso progetto è sufficiente compilare questo apposito form, dopodiché si verrà messi subito in contatto con i nostri referenti territoriali.

Il criterio statutario che abbiamo adottato e proponiamo a tutti i militanti è di non essere fanatici, ma di aderire a un partito se si condivide l’80% del tutto (contenuti, progetto, linguaggio, organizzazione); e quando si aderisce, si accetta il 100% e, ovviamente, si concorre a decidere per il futuro.

Siamo fiduciosi e crediamo che questo metodo ci stia consentendo e continuerà a consentirci di selezionare ed aggregare i migliori del Popolo italiano, nella consapevolezza che stiamo promuovendo un’azione che probabilmente ha ben pochi uguali nell’attuale vita politica nazionale: la costruzione di un’alternativa politica dal basso, per quella che dovrà essere una nuova lotta di liberazione, che riteniamo di poter affrontare e vincere secondo le regole dell’organizzazione e della competizione politica.

CI LIBEREREMO!

Print Friendly, PDF & Email