26 FEBBRAIO: Riconquistare l’Italia in piazza contro il governo Draghi, l’Unione Europea e la folle gestione della pandemia

Sabato 26 febbraio, in oltre 20 città italiane, Riconquistare l’Italia manifesterà la sua radicale opposizione al governo in carica a fianco del Comitato No Draghi.

La gestione italiana della pandemia ha reso palese ancora una volta il carattere autoritario della classe dirigente che ci governa dall’inizio della Seconda Repubblica. Si tratta di un Partito Unico Neoliberale che ha svuotato progressivamente i servizi pubblici essenziali, a partire dalla Sanità, proteggendosi dietro il vincolo esterno europeo. A questo e all’emarginazione politica del Lavoro è servita l’adesione all’Unione Europea, nel 1992, e a questo servono i suoi vincoli sempre più stringenti, che dopo la parentesi pandemica torneranno ad operare a pieno regime.

Il Green Pass e l’obbligo vaccinale per gli ultracinquantenni sono solo l’ultima, gravissima, violazione dei principi costituzionali.

Contro questa deriva anti-democratica e anti-popolare stiamo lavorando da alcuni anni per costruire il Partito dell’Uscita dall’Unione Europea e del ripristino della democrazia costituzionale. Il 2022 rappresenta il rettilineo finale che ci porterà alle decisive elezioni Politiche del prossimo anno.

Stiamo facendo la nostra parte per unire in una alleanza anti-europeista, democratica e popolare tutte le forze che si dimostreranno utili alla causa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.