L’appello al voto di LUCA MANCINI (ROMA)

di LUCA MANCINI (candidato al Consiglio Regionale del Lazio nella circoscrizione di ROMA)

Nel settembre del 2014, mi recai al Teatro Tor di Nona per una riunione semi-clandestina di una piccola associazione politica che si chiamava ARS – ASSOCIAZIONE RICONQUISTARE LA SOVRANITÀ, costituita da qualche centinaia di uomini sparsi per l’Italia, che avevano il sogno di riportare la Costituzione e il programma politico in essa contenuto al vertice dell’ordinamento statale. Dopo un breve periodo di studio e riflessione aderii anch’io al progetto, nella consapevolezza che avevo dinanzi a me una missione lunghissima. Diventai così un militante, dal latino miles (soldato), e iniziai a combattere per liberare questo Paese dal giogo del liberalismo sfrenato.

Molti mi etichettarono come il solito scemo che credeva ancora nel cambiamento politico dal basso o nella mobilitazione delle persone. Altri mi dissero che ero un’idealista e si sentirono in dovere di consigliarmi vie più pratiche per cambiare questo Paese, come iscriversi ad un partito già esistente. Io ho accettato serenamente tutte le critiche e ho continuato a lavorare sodo e a testa bassa, con la ferrea convinzione nelle idee che propagandavo.

Oggi quella piccola associazione di idealisti è cresciuta ed è diventata un partito e promuove una lista, Riconquistare l’Italia, che competerà alle prossime elezioni regionali del 4 marzo. Una lista di uomini e donne che hanno lavorato sodo e a testa bassa in questi anni e che hanno la passione e la volontà di continuare a farlo: io ne faccio orgogliosamente parte.

Un voto per Riconquistare l’Italia è un premio per il nostro impegno e per la nostra tenacia, ma soprattutto un atto di fiducia per il futuro di questo nostro Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.